Impegnati nel Verde

Riconoscimento ambientale categoria energia "Impegnati nel verde" 2012!

20 Giugno 2012

In occasione della giornata finale del "Challenge Provincia di Varese" (27-30 giugno 2012) - prima tappa stagionale italiana dell'European Challenge Tour - il Presidente della Federazione Italiana Golf, Franco Chimenti, assegnerà i Riconoscimenti Ambientali "Impegnati nel Verde" ai circoli candidatisi nel 2011. La FIG, attraverso il progetto "Impegnati nel Verde", è scesa in campo in difesa dell'eco-sostenibilità e del risparmio energetico, promuovendo un modello di costruzione e gestione dei campi di gioco nel rispetto dell'ambiente. Il progetto, coordinato da Sabrina Verde, si collega a quello europeo, nato nel 1994 per decisione dell'European Golf Association (E.G.A.), che riunisce le federazioni golfistiche di 28 Paesi europei e vede la FIG come partner ufficiale anche di Golf Environment Organisation, organizzazione no-profit e non governativa, il cui fine è la promozione della sostenibilità del golf e la diffusione della Certificazione ambientale GEO dei circoli italiani. Ai singoli club si chiede di favorire la sostenibilità ambientale sia nella fase di pianificazione sia in quella di manutenzione dei percorsi, oltre alla riduzione e all'ottimizzazione del consumo di risorse naturali. "Impegnati nel Verde" è strutturato in cinque categorie ambientali: Acqua, Biodiversità, Paesaggio, Energia, Rifiuti. I riconoscimenti ambientali vengono assegnati annualmente ai circoli che hanno utilizzato tecnologie, metodologie, progettazioni e gestioni in grado di sviluppare un netto miglioramento della sostenibilità ambientale dei campi di gioco e un approccio responsabile nell'utilizzo delle risorse naturali. I circoli premiati per il 2011 sono: l'Adriatic Golf Club Cervia (Ravenna), nella foto, e il Golf della Montecchia (Padova) per la categoria "Acqua"; l'A.S.D. Franciacorta Golf Club (Brescia) e il Golf Le Fronde (Torino) per la categoria "Energia".